ASILO INFANTILE

SR. MARIA ANTONIETTA SORRE

Scuola Materna Paritaria Decr. N. 488/2926 del 28/02/2001

Via Videmari 3/c – 20063 Cernusco s/n

Tel 02/9230977 – Fax 02/92330539

Part. I.V.A. 07376880154 – Cod. Fiscale 80064190152

L' asilo “Sorre” fu fondato nel 1886 da cinque Cernuschesi, laici, a fini assistenziali (togliere dalla strada i bambini di quel tempo, le cui madri spesso lavoravano nelle filande).

 

Questi cinque fondatori affidarono la gestione alle suore Marcelline. Per molti decenni le suore sono state le uniche maestre dell’asilo, a titolo totalmente gratuito.

 

L' Ente è retto da un Consiglio d’amministrazione composto da nove membri (tutti volontari) di cui cinque eletti in rappresentanza dei soci, uno in rappresentanza dei genitori, e tre membri di diritto, nominati rispettivamente dall'Istituto delle Suore Marcelline, dalla Parrocchia e dai discendenti della famiglia Biraghi a tutela dei valori originari dell'ente.

PRESIDENTE: Alberto Invernizzi

CONSIGLIERI NOMINATI DALL'ASSEMBLEA DEI SOCI E DAI GENITORI: Faleschini Giulio, Vaiani Marta, Alessandro Sala, Assi Pierluigi, Mariani Maria, Catoio Daniela

CONSIGLIERI DI DIRITTO: Ferrario Elisabetta, De liso Suor Anna, Mons. Capra Luciano.

La nostra scuola

La nostra scuola

La scuola di bambini e genitori

L' asilo “Sorre” fu fondato nel 1886 da cinque Cernuschesi, laici, a fini assistenziali (togliere dalla strada i bambini di quel tempo, le cui madri spesso lavoravano nelle filande).

Questi cinque fondatori affidarono la gestione alle suore Marcelline. Per molti decenni le suore sono state le uniche maestre dell’asilo, a titolo totalmente gratuito.Oggi una sola suora, insieme a 17 insegnanti laiche, ancora insegna ai bambini.

L' Ente è retto da un Consiglio d’amministrazione composto da nove membri (tutti volontari) di cui cinque eletti in rappresentanza dei soci, uno in rappresentanza dei genitori, e tre membri di diritto, nominati rispettivamente dall'Istituto delle Suore Marcelline, dalla Parrocchia e dai discendenti della famiglia Biraghi a tutela dei valori originari dell'ente.

 
X
Password:

Password errata.